La pelle e composta da tre strati: Epidermide, Derma e Sottocute o Ipoderma

Questo negozio utilizza i cookie e altre tecnologie in modo che possiamo migliorare la tua esperienza sui nostri siti.

L' Epidermide è lo strato più esterno della pelle. La sua funzione è quella di rivestire, proteggendoli, gli altri organi del corpo.  

L'epidermide si rinnova completamente attraverso un processo di proliferazione e differenziazione che porta continuamente nuove cellule generate nello strato più profondo a migrare e trasformarsi attraversando gli strati sovrastanti fino ad essere disperse per desquamazione. Sulla superficie dell'epidermide (e quindi sulla pelle) si trova una sottile pellicola costituita da lipidi, grassi e sudore: il film idrolipidico. Questa rinforza l'azione dell'epidermide - lottando contro i batteri - e impedisce che si secchi. È proprio a questo livello della pelle che i principi attivi idranti e nutritivi agiscono.

Il Derma  è lo strato della cute sottostante l'epidermide, costituito da tessuto connettivo, riccamente vascolarizzato e innervato. Si connette all'epidermide tramite la giunzione dermoepidermica che garantisce, con l'elevato numero di filamenti di ancoraggio, un legame sicuro fra i due strati. Il derma, inoltre, dona alla cute le caratteristiche di consistenza e resistenza, grazie alle abbondanti fibre collagene, e costituisce uno strato molto elastico, che resiste anche a forti trazioni, ma non al taglio. A differenza dell'epidermide, è vascolarizzato.

L'Ipoderma o sottocute è composto da: Cellule adipose (adipociti), Speciali fibre di collagene, tessuto connettivo, vasi sanguigni.

Pin It